Intervista a Raffaele Guariniello

  Dottor Guariniello, dopo l’ordinanza di rinvio a giudizio dei sei imputati lei parlò di decisione storica. Vuole spiegare perché? Ricordo innanzitutto che quella del giudice Gianfrotta non è una sentenza di condanna. Ma è indubbiamente una decisione di grandissima rilevanza. Definendola storica ho voluto sottolineare soprattutto due aspetti. In primis che per la prima volta c’è stato un rinvio … Continua a leggere

Il Pd è la speranza per il futuro della nostra terra.

  C’è l’esigenza forte di elevare il controllo democratico sulla provincia di Carbonia Iglesias. E il Partito democratico se ne deve fare carico». Lunedì mattina, la città fatica a rimettersi in moto, piazza Lamarmora, sotto le finestre, è deserta e fredda. Pullover bianco, pantaloni in velluto blu, cellulare che non dà tregua, Francesco Sanna si appassiona a ragionare di scenari … Continua a leggere

Iglesias non risorge con questa amministrazione

  Senatore Paolo Fogu due anni fa lei coniò la formula che diceva «Per Iglesias è meglio essere periferia di Cagliari che frazione di Carbonia». Non sono pochi quelli che cominciano a darle ragione… «Il mio non era uno slogan ma un’affermazione che prefigurava un pericolo reale per la città. E cioè la dislocazione di molti servizi altrove, col rischio … Continua a leggere

Storie di cervelli erranti

  Storie di cervelli erranti nel mondo, che conquistano posti di prestigio a Berkeley (Usa) e Grenoble (Francia), che lavorano a Warwick (Inghilterra) piuttosto che a Perth (Australia). I protagonisti di queste storie si chiamano Saba, Cortis, Rubattu, Pittalis, Loi, Portas, Contu. Cognomi sardi perché sardi sono i ricercatori costretti a lasciare l’isola per realizzare i loro progetti di ricerca. … Continua a leggere

La legge sui Dico è ispirata dal Demonio

  «Quello del Governo è un progetto blasfemo, chiaramente ispirato dal Demonio, che vuole seminare zizzania e distruggere dalle fondamenta l’istituzione della famiglia, luogo dell’evangelizzazione». Se c’è una cosa che a don Massimiliano Pusceddu, parroco di Vallermosa fondatore del movimento “Apostoli di Maria” che conta migliaia di fedeli, non fa difetto è la chiarezza di idee e di linguaggio. E … Continua a leggere

Guccini, Guareschi, salame e lambrusco.

  Francesco Guccini, nei tuoi romanzi Vacca d’un cane e Cronache epifaniche usi un impasto linguistico tra pavanese e modenese. Di un tuo conterraneo, Giovannino Guareschi, c’è stato chi ha scritto che pensava in dialetto ma scriveva in italiano. «Sicuramente Guareschi parlava dialetto a casa perché allora tutti parlavano dialetto. Non so quanto lo parlasse anche perché ricordo che la … Continua a leggere